Piccole Grandi Regole

Regole per le lezioni di Ritmica 1 – le Collettive

  • Si raccomanda la massima puntualità nell’iniziare la lezione.
  • E la massima puntualità anche all’uscita, per liberare l’aula per la lezione successiva
  • Il corso parte a ottobre e finirà entro metà maggio
  • Comunicateci sempre le eventuali assenze tramite mail o sms (non telefonate perché non rispondiamo a lezione)
  • Durante la lezione di ritmica non si mangia e non si beve, questo distrae gli altri bambini (se ci sono urgenze, uscite dall’aula)
  • Non si masticano gomme da masticare
  • Siete pregati di spegnere o togliere la suoneria ai cellulari (e sopratutto non rispondere in classe, basta uscire)
  • Se il bimbo è particolarmente “disturbante” è il genitore a prendersene carico cercando di calmarlo ed eventualmente uscendo con lui dall’aula
  • Per favore non sgridate platealmente i vostri bambini davanti a tutti, piuttosto , se necessario uscite dall’aula per parlarvi.
  • E’ molto importante che durante la lezione ci sia un clima sereno e disteso, dedicato solo ai bambini. Tenere, se possibile, le domande e chiarimenti per la fine della lezione
  • Siete voi genitori per primi a fare bene i giochi proposti, così i bambini vi imiteranno con piacere
  • Questi giochi vanno ripresi anche a casa, riproposti e resi familiari
  • Ottimo e consigliato riprendere l’insegnante con la telecamera (ovviamente i video non vanno in nessun modo diffusi).
  • Siete voi genitori a correggere i vostri piccoli. L’insegnante interviene solo se necessario, ma il metodo richiede tutta la vostra attenzione.
  • Per quanto riguarda “il bambino che non partecipa a tutto” oppure “si distrae facilmente”, non è assolutamente un problema: ci vuole più tempo per qualcuno, meno per qualcun altro, ma poi tutti lavoreranno (apprendimento passivo).
  • L’importante è che i genitori continuino a partecipare attivamente.
  • E’ opportuno indossare abbigliamento comodo e sportivo sia per il bimbo che per il genitore
  • Si farà lezione scalzi, quindi si consiglia l’uso di calzetti antiscivolo per bambino e per il genitore
  • Non lasciare scarpe o borse in corridoio.
  • Non fare chiasso nei corridoi
  • Ricordarsi che siamo a scuola
  • La nostra didattica, prevede l’acquisto di una valigetta del valore commerciale di 55 euro (che va ordinata) o riproducibile da bravi genitori volenterosi.
    In questa valigetta ci sono gli strumentini, il violino di plexiglass (o di legno), il cd delle canzoncine e il testo di spiegazione della didattica. Tutte queste cose saranno usate durante tutto il percorso didattico delle ritmiche.

Regole per le lezioni di Strumento – le Individuali : 

  • Arrivare 5\10 minuti prima.
  • Non fare chiasso nell’attesa.
  • Bussare alla porta per annunciarsi e farsi vedere 5 minuti , NON PRIMA, antecedenti all’inizio della propria lezione (se non lo fate la maestra tira dritto)
  • Preparare lo strumento fuori dalla porta se siete lenti
  • Entrare al proprio orario delicatamente e senza disturbare la fine della lezione precedente.
  • Far terminare la lezione.
  • Dare alla maestra la possibilità di andare in bagno o bere, se ne ha bisogno.
  • Se la maestra ha 5 minuti di pausa, lascateglieli fare .
  • Non fate troppe domande o “vi inchiacchierate” dopo che è finito il vostro orario di lezione!
  • Se siete in ritardo; il bimbo non collabora; voi parlate troppo; lo strumento è messo malissimo; … si perde tempo prezioso e non può essere recuperato nella mezz’ora successiva.
  • La lezione dura finché l’insegnante ritiene necessario, certo non sforando troppo in quella successiva.
  • Se la concentrazione è finita e prima il bambino ha lavorato bene, non c’è ragione di spremerlo ancora.
  • Se non studiate NIENTE , può capitare che la lezione sia più breve.
  • Può capitare la settimana in cui non si è riusciti a studiare a casa, che si studi a lezione, ma non deve essere una costante.
  • A lezione si viene STUDIATI ! Certamente non studiando, non si andrà avanti. E non è una novità solo di musica, giusto?

Regole per le lezioni di Orchestra :

  • Arrivare 5 minuti prima.
  • Se arrivate in ritardo all’Orchestra farete tardare tutto il gruppo!
  • Aspettare senza fare chiasso che l’insegnante vi inviti a entrare in classe.
  • Appoggiare le custodie ai lati della stanza (e non davanti alle porte o nel mezzo delle stanze!).
  • Preparare in ordine e in silenzio gli strumenti.
  • Mettersi velocemente in fila per l’accordatura.
  • Non suonare MAI cose che non centrano con la lezione ne durante la lezione, ne durante l’accordatura.
  • E’ preferibile che gli adulti non siano presenti durante l’orchestra.
  • Le lezioni d’orchestra richiedono molta concentrazione, ma sono molto motivanti. Sono  la miglior palestra per la concentrazione e lo stimolo per studiare a casa. Fate in modo che i bambini non le perdano mai.